“Avevamo vent’anni, forse meno” — testimonianze partigiane

24 aprile 2021 Lascia un commento »

Un libro corale di testimonianze dirette dell’antifascismo e della resistenza fiorentina con le voci di Leandro Agresti, Pierino Banchelli, Marino Bausi, Ugo Bencini, Giuliano Comparini, Renzo Funosi, Enzo Michelini, Franco Pampaloni, Renzo Parretti, Alfio Tabani e Aurelio Vichi.
Con una introduzione di Silvano Sarti e la premessa di Matteo Mazzoni, direttore Istituto Storico della Resistenza in Toscana.
Liberamente disponibile in formato digitale.

Scarica “Avevamo vent’anni, forse meno” in formato PDF.

Senza la percezione delle proprie radici, un popolo, come un singolo individuo, perde il proprio orizzonte. Passato e presente si intrecciano in una reciproca contaminazione. Conoscere il primo significa avere più elementi per riflettere sul secondo. In particolare, le memorie e la Storia del secondo conflitto mondiale e della guerra di Liberazione, per la rilevanza avuta nelle vicende del nostro Paese, sono essenziali per comprendere origine e valore della democrazia italiana, e restano la pietra angolare su cui fondare la Repubblica e una cittadinanza consapevole degli italiani.” — dalla prefazione di Matteo Mazzoni

Schermata da 2021-04-24 08-57-40

Pubblicità