ANPI FIRENZE SU SCOMPARSA PROF. IVANO TOGNARINI

15 marzo 2014 di vaniabagni Lascia un commento »

“CON IVAN SE NE VA UNO STRAORDINARIO COMBATTENTE DELLA DEMOCRAZIA”

Anpi Firenze si stringe intorno alla famiglia del professor Ivano Tognarini, scomparso oggi dopo una lunga malattia.
Con la sua morte viene a mancare una personalità di altissimo livello per la storia e l’attualità della Resistenza. Con lui se ne va un grandissimo studioso ed uno strenuo combattente a difesa di quei valori che fecero grande la lotta partigiana, confluendo infine nella nostra Carta Costituzionale. A questi ideali Tognarini ha sacrificato tutta la sua esistenza, convinto, come noi, che fossero ancora oggi di straordinaria attualità.
Al suo impegno instancabile e rigoroso dobbiamo quelle ricerche che collocano la guerra di liberazione e la lotta partigiana nella giusta dimensione, consegnandola alla verità storica, contro le mistificazioni di oggi e di ieri.

“La scomparsa di Ivan rappresenta una grande perdita – dichiara il presidente dell’Anpi di Firenze, Silvano Sarti- . Una persona che ha speso tutta la sua esistenza e la sua vita professionale al fine di conquistare tutti ai valori inscritti in quella Carta Costituzionale che oggi si vuole stravolgere: la sua opera e le sue ricerche ci dimostrano come quegli ideali abbiano rappresentato ed ancora rappresentino la più grande garanzia per lo sviluppo democratico, sociale ed economico del nostro paese”.
“Di lui -conclude Sarti- ricordo con particolare commozione l’impegno instancabile nel riconoscere all’ANPI il ruolo insostituibile di baluardo della difesa dei valori della Costituzione, grazie all’unità di tutte le forze democratiche ed antifasciste che la nostra associazione eminentemente rappresenta”.

Tognarini avrebbe compiuto 70 anni il prossimo 2 giugno. Era ammalato da tempo. Aveva insegnato storia moderna all’Università di Siena fin dalla metà degli anni Settanta.
Aveva fondato l’Istituto storico della Resistenza.

Pubblicità