Anpi Firenze su Manifestazione foibe

8 marzo 2014 di vaniabagni Lascia un commento »

NO ALLA STRUMENTALIZZAZIONE DELLA STORIA
NO AI RIGURGITI NEOFASCISTI

L’associazione Partigiani esprime la propria profonda indignazione e condanna per le provocatorie azioni di questi indegni personaggi che costituiscono una indecente e inaccettabile azione di disturbo di stampo fascista, e rappresentano un’offesa alla coscienza collettiva dell’Italia intera e di quella di Firenze Città Medaglia d’Oro della Resistenza”

Anche quest’anno i fascisti tornano a Firenze in piazza Savonarola; per il 15 marzo hanno indetto un corteo in ricordo dei martire delle foibe e dell’unità di Italia con le parole d’ordine: “per il futuro del nostro popolo e dei nostri figli, per costruire il sogno di un’Italia sovrana per restituire coraggio e dignità alla nazione”

Già questo basterebbe a muovere in ogni cittadina e cittadino democratico uno stato di inquietudine perché quel linguaggio riporta ad un passato tutt’altro che auspicabile visti gli esiti e le mostruosità note a tutto il popolo italiano ed oltre i confini nazionali.

La nostra Associazione, che ha combattuto contro il fascismo e da sempre si pone come baluardo in difesa dei valori democratici, che, testimone del passato, combatte nel presente contro qualsiasi piccolo spiraglio di ritorno a violenza e sopraffazione con gli strumenti democratici e nel rispetto delle regole della Carta Costituzionale,

v esprime la propria profonda indignazione e condanna per le provocatorie azioni di questi indegni personaggi che costituiscono una indecente e inaccettabile azione di disturbo di stampo fascista, e rappresentano un’offesa alla coscienza collettiva dell’Italia intera e di quella di Firenze Città Medaglia d’Oro della Resistenza”

v chiama con forza le Istituzioni democratiche ad esercitare tutte le azioni necessarie a contrastare questi estremismi neri, falsi, ambigui e violenti, questa galassia nera tendente al nerismo, nel nome e nel rispetto della nostra Costituzione

v ritiene fondamentale promuovere a tutti i livelli una estesa controffensiva ideale, culturale e storica per contrastare i sempre più preoccupanti rigurgiti neonazisti, antisemiti e xenofobi che si manifestano in Europa, in Italia, a Firenze perché soltanto la conoscenza della storia e delle nefandezze perpetrate dai fascisti e dai nazisti nel corso del Novecento, possono costituire l’antidoto migliore perchè le tragedie del passato non si ripetano.

La Presidenza Anpi Firenze

Pubblicità